Come si usa il Fommy ?

Fommy, Gomma Crepla o Gomma Eva ?

Il fommy è una gomma atossica che si ottiene dalla lavorazione di alcune tipologie di resine termoplastiche e carbonati di calcio. Il fommy, chiamato anche gomma crepla o gomma eva, può essere utilizzato per la realizzazione di decorazioni ed oggetti anche in 3D, ed in più questo particolare materiale si presta anche ad essere dipinto. 

Essendo attossico può essere utilizzato anche dai bambini, le sue caratteristiche termoplastiche ne permettono la modellazione tramite calore, di solito si usa un ferro da stiro a secco impostato alla massima potenza o un asciugacapelli che lo rende malleabile ed in grado di assumere una nuova forma finche non si raffreda e torna solido.

Il fommy viene venduto in fogli che di solito sono a tina unita, glitterati o incisi, sono disponibili in vari spessori e vengono prodotti da una moltituidne di fornitori come Renkalik, Moogummi, ecc. 

Noi al Baule dei Sogni usiamo il fommy della Renkalik, che oltre ai classici fogli a tinta unita  ha una selezione di fommy dai tagli più piccoli stampati con facce di bambole, cani, gatti ed animali vari per non parlare degli occhi o piccoli elementi da decorazioni utili per la realizzazione di pratici e veloci progetti.

Tutto più facile con le "Thikas"

I “thikas” sono degli speciali stampini che servono per modellare il fommy riscaldato, ne esistono di tutte le forme e dimensioni, ed alcuni di solito fanno parte di un set che serve a comporre un oggetto 3D completo. 

Il fommy va ritagliato a misura e riscaldato con il ferro da sitro fin quando non si ripiega su se stesso dal calore, dopo di che va inserito nella “thikas” realizzando la forma dello stampo.

Navigazione Articoli

Chiudi il menu
×

Carrello